Uccisione di bambini a Gaza, Unicef denuncia ripresa

Le Nazioni Unite denunciano la ripresa dei combattimenti a Gaza, affermando che "l'inazione è un'approvazione dell'uccisione di bambini". Unicef: "È sconsiderato pensare che altri attacchi porteranno a qualcosa di diverso dalla carneficina".

Unicef, è ripresa l'uccisione dei bambini a Gaza

Unicef, è ripresa l'uccisione dei bambini a Gaza

Le Nazioni Unite hanno denunciato la ripresa dei combattimenti a Gaza, affermando che "chi detiene il potere ha deciso che l'uccisione dei bambini sarebbe ricominciata". "L'inazione, nella sua essenza, equivale ad un'approvazione dell'uccisione di bambini", ha dichiarato James Elder, portavoce dell'agenzia delle Nazioni Unite per l'infanzia Unicef, ai giornalisti presenti a Ginevra in collegamento video da Gaza, aggiungendo che "è assurdo pensare che altri attacchi contro la popolazione di Gaza possano portare a qualcosa di diverso dalla carneficina".