Venerdì 14 Giugno 2024

Uccise i suoceri con l'ascia, 42enne condannato all'ergastolo

La sentenza in Corte d'assise a Sassari contro Flavio Baule

Uccise i suoceri con l'ascia, 42enne condannato all'ergastolo

Uccise i suoceri con l'ascia, 42enne condannato all'ergastolo

La Corte d'assise di Sassari ha condannato all'ergastolo Fulvio Baule, il 42enne di Ploaghe a processo per aver ucciso a colpi d'ascia i suoceri, Basilio Saladdino e Liliana Mancusa, il 26 febbraio 2022, a Porto Torres, riducendo in fin di vita la moglie, Ilaria Saladdino, dalla quale si era appena separato. Il carcere a vita era stato sollecitato anche dalla pm Enrica Angioni nella sua requisitoria. La pubblica accusa aveva chiesto inoltre l'aggravante della crudeltà, della premeditazione e di aver commesso il fatto alla presenza di minori, ossia i due figli della coppia, di un anno di età, oltre alla decadenza della patria potestà. Per la difesa, invece, la premeditazione è da escludere: "Non vedeva i suoceri da sei mesi e l'incontro con loro quella sera è stato casuale", aveva detto in aula l'avvocato Nicola Lucchi. La perizia psichiatrica disposta dalla Corte ha stabilito che Balulr al momento dei fatti e allo stato attuale è capace di intendere e volere.