Martedì 23 Aprile 2024

Uccise convivente, si all'estradizione cittadino inglese

Accolta istanza, processo a novembre. Femminicidio nel chietino

Uccise convivente, si all'estradizione cittadino inglese

Uccise convivente, si all'estradizione cittadino inglese

La magistratura di Londra ha accolto l'estradizione in Italia dell'inglese Michael Whitbread, 74 anni, agli arresti in Inghilterra dallo scorso primo novembre perché accusato di aver ucciso la convivente, la connazionale Michele Faiers, 66 anni, trovata senza vita in camera da letto con nove coltellate alla schiena e al torace a Casoli, nel casolare di contrada Verratti dove la coppia viveva. Il fatto è accaduto tra il 29 e 31 ottobre scorsi. Il cadavere della donna era stato trovato proprio il primo novembre, mentre l'uomo era giunto in Inghilterra dopo la fuga in macchina. È stato subito fissato il giudizio immediato a novembre.