Tajani a Parigi per ricordare Jacques Delors

Il Ministro degli Esteri Antonio Tajani rappresenta l'Italia alla commemorazione di Jacques Delors a Parigi. Tajani sottolinea l'importanza di un'Europa più forte e unita, che rappresenti una speranza per tutti. Un'Europa protagonista che tuteli meglio i cittadini.

Tajani a Parigi per la commemorazione di Jacques Delors
Tajani a Parigi per la commemorazione di Jacques Delors
Il Ministro degli Esteri Antonio Tajani è a Parigi per rappresentare l'Italia alla commemorazione di Jacques Delors, l'ex Presidente della Commissione Europea recentemente scomparso. La cerimonia funebre all'Hotel des Invalides è presieduta dal Presidente francese Emmanuel Macron, alla presenza, tra gli altri, del Presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, di molti altri capi di governo europei, oltre agli attuali vertici dell'Ue Charles Michel, Ursula von der Leyen, Roberta Metsola e alla Presidente della Bce, Christine Lagarde. Per Tajani, "Delors è stato uno dei leader europei maggiormente legati a una costruzione dell'Unione ispirata ai valori della solidarietà cristiana. Porteremo avanti le sue idee ispirandoci alla sua missione, per un'Europa più forte e unita". "Dobbiamo guardare a un'Europa che rappresenti e continui a rappresentare una speranza per tutti. Un'Europa che deve essere migliorata, che deve avere una sua vera politica estera, che deve avere un suo esercito", ha sottolineato il Vicepremier e Ministro degli Esteri. "Essere europeisti non significa rinunciare alla nostra identità di italiani, ma se si è buoni italiani si è anche buoni europei", ha aggiunto, sottolineando la necessità di "un'Europa protagonista che permetta a tutti noi, nel momento della grande sfida globale, di poter essere meglio tutelati".