Venerdì 19 Aprile 2024

Studente in Aula fa il gesto della pistola contro Meloni

Il questore, si è già pentito. La condanna di La Russa

Studente in Aula fa il gesto della pistola contro Meloni

Studente in Aula fa il gesto della pistola contro Meloni

Il segno di una pistola fatto con le mani all'indirizzo della premier Giorgia Meloni. E' il gesto fatto da uno studente di un liceo romano che assisteva insieme ai suoi compagni alla seduta dell'Aula del Senato, mentre erano in corso le comunicazioni del presidente del Consiglio. Lo hanno raccontato alcuni parlamentari riferendo anche del pronto intervento dell'insegnante che ha fermato l'alunno e di un commesso che ha redarguito il ragazzo. La questione è nelle mani del questore anziano Gaetano Nastri (FdI). Dopo quanto accaduto il parlamentare ha incontrato la professoressa che ha subito stigmatizzato il comportamento e il protagonista. Un gesto inappropriato, ha minimizzato Nastri, facendo sapere che il ragazzo è già pentito e si è scusato. A segnalare il "gesto non proprio elegante" per "essere light" è stato il presidente del Senato, Ignazio La Russa, che lo ha condannato "nella maniera più decisiva anche se si tratta di un ragazzino".