Giovedì 20 Giugno 2024

Strage Suviana: pm Bologna, accertamenti sui subappalti

'Valutazioni su normative, infortunistica e prevenzione'

Strage Suviana: pm Bologna, accertamenti sui subappalti

Strage Suviana: pm Bologna, accertamenti sui subappalti

"Ci sono accertamenti in corso sugli appalti e i subappalti, abbiamo dato una delega per questo. Non è che il subappalto di per se stesso è un problema, è una figura giuridica prevista dal codice civile a cui tradizionalmente si ricorre per avere personalità specifiche. Non deve essere vista in ottica pregiudizialmente negativa, lo sguardo verso le competenze non deve essere ideologico. Qui noi valuteremo le condizioni delle ditte e se dal punto di vista normativo, di prevenzione e infortunistica è stato fatto tutto". Lo ha detto il procuratore capo di Bologna Giuseppe Amato, nel corso di un punto stampa sulla strage di Suviana. Il procuratore ha anticipato che non sarà necessario sequestrare tutta la centrale: "solo per acquisire elementi che riguardano la turbina, l'alternatore e altro, il sequestro, se e quando sarà fatto, riguarderà l'ottavo e il nono piano". Sui corpi delle vittime finora recuperate non sarà effettuata l'autopsia: "Ieri abbiamo conferito l'incarico di un accertamento (esterno, ndr) sulle persone decedute, con una finalità duplice, la prima di evitare di fare autopsie inutili, con violenza inutile sul cadavere di questi poveri operai, dall'altro quello di liberare il prima possibile le singole salme per consentire ai familiari di fare i funerali". Quanto alle indagini ci sarà un pool preposto, con "deleghe specifiche ad ogni forza di polizia".