Giovedì 30 Maggio 2024

Strage Natale a Strasburgo, 30 anni al principale imputato

Tra le vittime nel 2018 anche il giornalista italiano Megalizzi

Strage Natale a Strasburgo, 30 anni al principale imputato

Strage Natale a Strasburgo, 30 anni al principale imputato

Audrey Mondjehi, il principale imputato nel processo per l'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo nel 2018, è stato condannato in serata a 30 anni di reclusione, con due terzi della pena da scontare in massima sicurezza, per aver aiutato il jihadista Chérif Chekatt a procurarsi un'arma. L'imputato, 42 anni, è stato riconosciuto colpevole di associazione a delinquere terroristica, a causa della sua "stretta vicinanza" all'aggressore, e perché "era a conoscenza della (sua) radicalizzazione violenta", ha dichiarato il presidente della Corte d'assise di Parigi. Cinque le vittime dell'attentato fra cui il giornalista italiano Antonio Megalizzi.