Mercoledì 24 Luglio 2024

Strage Corinaldo: processo bis, assolti per reati più gravi

L'ex sindaco del Comune un anno, pena sospesa

Strage Corinaldo: processo bis, assolti per reati più gravi

Strage Corinaldo: processo bis, assolti per reati più gravi

Si è concluso con l'assoluzione per i reati più gravi il processo bis al tribunale di Ancona per la strage della discoteca Lanterna a Corinaldo (Ancona) in cui morirono nella notte tra il 7 e l'8 dicembre 2018 cinque minorenni e una mamma di 39 anni. Assolti perché fatto non sussiste, con formula piena, da omicidio colposo plurimo, disastro colposo tutto gli imputati. Assolto perchè il fatto non sussiste Quinto Cecchini, gestore della discoteca. L'ex sindaco Principi, Gallo, Bruni, Martelli e Manna condannati ad un anno. Milani un anno e 2 mesi. Tarsi 4 mesi. Pene sospese. Rigettate le richieste risarcimento danni.