Giovedì 18 Luglio 2024

Steve Scalise abbandona la corsa a Speaker della Camera

Steve Scalise si è ritirato dalla corsa a Speaker della Camera, lasciando i repubblicani nel caos. Non riuscendo a raccogliere i 217 voti necessari, la battaglia interna al partito si conferma spaccata e paralizza il Congresso. I repubblicani si riuniranno per individuare un nuovo candidato.

Steve Scalise si ritira dalla corsa a Speaker della Camera

Steve Scalise si ritira dalla corsa a Speaker della Camera

Steve Scalise si è ritirato dalla corsa a Speaker della Camera. I repubblicani lo avevano nominato solo nei giorni scorsi, ma l'italoamericano non è riuscito a raccogliere i 217 voti necessari per l'approvazione in aula. Il passo indietro di Scalise, a soli 24 ore dalla sua nomina, lascia la Camera senza uno Speaker e i repubblicani nel caos. Dopo aver vinto di misura la nomination a Speaker, Scalise non è riuscito a trovare i 217 voti necessari per la sua elezione, con i sostenitori del suo sfidante Jim Jordan che hanno rifiutato di appoggiarlo. I conservatori si confermano così divisi e, al momento, non si intravede una fine alla battaglia interna al partito. Uno scontro che sta paralizzando il Congresso. I repubblicani si riuniranno nelle prossime ore per individuare un candidato.