Giovedì 18 Aprile 2024

Spotify, in crescita gli ascolti delle artiste, +18% nel 2023

Annalisa, Elodie e Mina le italiane più ascoltate nel Belpaese

Spotify, in crescita gli ascolti delle artiste, +18% nel 2023

Spotify, in crescita gli ascolti delle artiste, +18% nel 2023

L'8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna, un momento importante per sensibilizzare riguardo le discriminazioni di cui le donne sono ancora oggetto in tutto il mondo. Da tempo, Spotify ha deciso di impegnarsi per amplificare le voci delle artiste e delle creator nel mondo dell'audio. Le donne, infatti, non sono ancora rappresentate adeguatamente: in Italia, la percentuale di ascolti di canzoni che vedono come artista principale una donna è solo il 15% del totale. Il dato positivo è che però sono in crescita: rispetto al 2022, nel 2023 gli ascolti di artiste italiane sono cresciuti del 18% e la percentuale sale a oltre il 190% se rapportata agli ascolti del 2018. Le artiste italiane più ascoltate in Italia nel 2023 sono state: Annalisa, Elodie, Mina, Mara Sattei, Elisa, Emma, Ariete, Angelina Mango, Clara, Paola & Chiara. All'estero le italiane più ascoltate sono Laura Pausini, Gala, Deborah de Luca, Annalisa, Mina, Giorgia, Olivia Belli, Elodie, Raffaella Carrà, Gianna Nannini. L'impegno di Spotify per promuovere la parità di genere in ambito musicale si concretizza in primis attraverso Equal, il programma globale lanciato nel 2020 volto ad amplificare la voce delle donne musiciste e creator, sia a livello locale che internazionale. Il programma, nel corso degli anni, ha raggiunto risultati notevoli: 4.700 playlist che includono ambassadors Equal e 144 milioni di ascolti totali delle playlist Equal sulla piattaforma. Ma non solo, le artiste, dopo solamente il primo mese nel programma, hanno raggiunto gli 819 milioni di ascolti totali combinati. Quest'anno, nella giornata simbolo dedicata ai diritti di tutte le donne, Spotify ha scelto per la seconda volta la rapper BigMama come propria ambasciatrice, dopo gli importanti messaggi che l'artista ha trasmesso al Festival di Sanremo e il suo costante impegno per la diversità e l'inclusione. Oltre che sulla cover della playlist Equal Italia, l'artista avellinese ha contribuito anche a curarne la selezione musicale, insieme al team di Spotify.