Domenica 14 Aprile 2024

Spari a parata Super Bowl, Biden: fermare la violenza delle armi

Una donna morta e 22 feriti d'arma da fuoco, tra cui 8 bambini

Spari a parata Super Bowl, Biden: fermare la violenza delle armi

Spari a parata Super Bowl, Biden: fermare la violenza delle armi

Il presidente americano Joe Biden ha esortato nuovamente il Congresso ad agire contro la violenza delle armi da fuoco, dopo la sparatoria avvenuta durante la parata del Super Bowl a Kansas City. "Insieme a Jill prego per le persone uccise e ferite, affinché il nostro Paese trovi la determinazione per porre fine a questa insensata epidemia di violenza delle armi che ci sta dilaniando", ha affermato Biden in un comunicato stampa diffuso dalla Casa Bianca. "Gli eventi di oggi dovrebbero toccarci, scioccarci e spingerci ad agire", ha aggiunto il presidente Usa invitando gli americani a "far sentire la propria voce al Congresso in modo da poter finalmente agire per vietare le armi d'assalto, limitare i caricatori ad alta capacità, rafforzare i controlli sui precedenti penali e tenere le armi fuori dalle mani di coloro che non hanno alcun diritto di possederle o maneggiarle". Ci sono otto bambini tra le 22 persone colpite con arma da fuoco nella sparatoria. L'unica vittima è stata identificata dall'emittente radiofonica locale Kkfi come uno dei suoi dj, Lisa Lopez.