Lunedì 17 Giugno 2024

Sindacati taxi, verso nuovo fermo nazionale

'A oggi non è arrivata nessuna convocazione'

Sindacati taxi, verso nuovo fermo nazionale

Sindacati taxi, verso nuovo fermo nazionale

"In assenza di una formale convocazione che ad oggi non è ancora arrivata, sarà inevitabile proclamare un nuovo fermo nazionale del servizio". E' quanto dichiarano Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Satam, Tam, Claai, Unione Artigiani, Unione Tassisti d'Italia, Uritaxi, Fast Confal taxi, Unica taxi Cgil, Orsa taxi, Usb taxi, Unimpresa, Sitan/Atn. "In seguito allo sciopero dello scorso 21 maggio, avevamo ottenuto un impegno per un possibile incontro per il prossimo lunedì; nessun segnale in tal senso risulta arrivato", affermano.