Sikh in Canada manifestano contro Modi

Centinaia di sikh hanno manifestato nelle strade di Toronto, Ottawa e Vancouver contro il governo di Narendra Modi, dopo le accuse di Trudeau sull'assassinio del leader separatista Hardeep Singh Nijjar. Il Canada ospita la più grande comunità sikh fuori dal Punjab, con circa 700.000 persone.

Centinaia di sikh manifestano contro Modi in Canada

Centinaia di sikh manifestano contro Modi in Canada

Centinaia di sikh sono scesi nelle strade di Toronto, Ottawa e Vancouver per manifestare contro il governo di Narendra Modi, bruciando bandiere indiane e foto del primo ministro, a una settimana dalle accuse di Justin Trudeau secondo cui il governo di New Delhi sarebbe dietro l'assassinio del leader separatista Hardeep Singh Nijjar a Vancouver. "Il nostro premier lo ha detto davanti al parlamento, non ci sono più scuse", ha affermato il leader dei sikh di Toronto, Harpar Gosal. Le accuse di Trudeau hanno suscitato l'ira del governo indiano, che ha convocato un alto diplomatico canadese. Il Canada ospita la più grande comunità sikh al di fuori del Punjab, nel nord dell'India, con circa 700.000 persone.