Senza Europa a Barelli (FI), nessun futuro in comune

FI sostiene l'Europa, la moneta unica e non condivide le posizioni antieuropeiste. Barelli afferma che Salvini vorrebbe un centrodestra europeo, ma il Ppe non è d'accordo. In Italia non ci saranno problemi.

Barelli (FI), non c'è futuro comune con antieuropeisti

Barelli (FI), non c'è futuro comune con antieuropeisti

La posizione di FI è parte integrante e fondante del PPE, noi siamo europeisti, atlantisti e quindi non condividiamo assolutamente un nostro futuro con chi non vuole l'Europa, con chi non vuole la moneta unica, con chi sostiene tesi e posizioni che sono antieuropee, come le valutazioni espresse a Firenze dai rappresentanti dei partiti anti-Europa. Lo dichiara, interpellato dall'ANSA, il capogruppo di FI alla Camera, Paolo Barelli. "Salvini? Gli piacerebbe che la sua visione del centrodestra europeo potesse funzionare, ma il PPE non è d'accordo - risponde - In Italia non ci saranno problemi, ma quel disegno in UE è poco plausibile".