Lunedì 20 Maggio 2024

Segreti ai russi: giudici, da Biot finalità politiche

"Ha favorito Stato estraneo alla Alleanza Atlantica"

Segreti ai russi: giudici, da Biot finalità politiche

Segreti ai russi: giudici, da Biot finalità politiche

"E' indubbio che l'azione posta in essere da Walter Biot è stata dettata anche da finalità politiche, chè lo stesso si è indubbiamente procurato mediante acquisizione fotografica dei documenti contenenti le notizie segrete e riservate" al fine "di rivelarle all'agente diplomatico della Federazione Russa" con la "finalità chiara di favorire uno Stato estraneo all'Alleanza Atlantica" e con la "concreta messa in pericolo degli interessi protetti dalle norme". E' quanto scrivono i giudici della Corte d'Assise di Roma nella motivazioni della sentenza con cui il 19 gennaio scorso hanno condannato a 20 anni l'ufficiale di Marina accusato di spionaggio. Per i magistrati "la condotta dell'imputato è stata lesiva degli interessi dell'organizzazione politica statale nelle sue strutture e anche nei rapporti con enti sovranazionali cui lo Stato aderisce".