Giovedì 30 Maggio 2024

Scurati al Salone del Libro, 'è in atto una svolta illiberale'

"Governo indica intellettuali, scrittori, artisti come nemici"

Scurati al Salone del Libro, 'è in atto una svolta illiberale'

Scurati al Salone del Libro, 'è in atto una svolta illiberale'

"È in atto una svolta illiberale. È un dato di fatto che gli intellettuali liberi, scrittori, artisti e studiosi, vengono indicati dall'attuale governo come nemici. A prescindere dal mio caso personale, un monologo che celebrava la resistenza antifascista è stato cancellato". Lo ha detto al Salone del Libro di Torino lo scrittore Antonio Scurati, tornando sul caso del suo monologo sul 25 aprile bloccato dalla Rai.