Martedì 23 Aprile 2024

Scritte no vax vicino a Bergamo,lunedì ricordo vittime

Sindaco,'senza dignità'. Sfregio a primo centro vaccini lombardo

Scritte no vax vicino a Bergamo,lunedì ricordo vittime

Scritte no vax vicino a Bergamo,lunedì ricordo vittime

Il primo centro vaccinale operativo in Lombardia durante l'emergenza Covid, il Palaspirà di Spirano, in provincia di Bergamo, è stato vandalizzato la notte scorsa con numerose e grandi scritte no vax. Il sindaco di Spirano, Yuri Grasselli, ha parlato di "un vile attacco alla struttura" e di "un'offesa alla nostra comunità" compiuta da "persone senza coraggio e dignità". Lunedì sarà celebrata la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia di Covid e il consigliere lombardo leghista Giovanni Malanchini ha detto che "l'atto vile" offende "queste persone e le loro famiglie che hanno sofferto a causa della pandemia".