Mercoledì 29 Maggio 2024

Scontri alla Sapienza, torna libero uno degli arrestati

Processo il 22 maggio, ragazza accusata di resistenza e lesioni

Scontri alla Sapienza, torna libero uno degli arrestati

Scontri alla Sapienza, torna libero uno degli arrestati

Torna libera la ragazza di 28 anni arrestata ieri nel corso degli scontri avvenuti alla Sapienza, a Roma. Lo ha deciso il giudice per direttissime che ha convalidato l'arresto non disponendo misure cautelari. Nei suoi confronti l'accusa è di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il processo ci sarà il 22 maggio: in aula ha respinto ogni addebito. E' invece ancora in corso l'udienza per l'altro arrestato, un giovane di origini libiche a cui è contestato il danneggiamento. A piazzale Clodio presenti anche i genitori dei due arrestati. "Nostra figlia non ha precedenti - hanno raccontato - ed è laureata con il massimo dei voti in cooperazione internazionale. Ieri era all'università per accompagnare un amico di Padova e aveva con se' anche il suo cane. Si è trovata di fronte le forze dell'ordine schierate ed è stata portata via dai poliziotti. Oggi aveva un colloquio di lavoro". Presente anche il papà del giovane arrestato. "Siamo in Italia da cinque anni, mio figlio studia economia e non ha precedenti ed è anche affetto da problemi gravi di salute", ha spiegato.