Salario minimo affondato, Sbarra apre una nuova pagina

Il progetto di un salario minimo legale indifferenziato è stato sconfitto in Parlamento, sostituito da una strategia che mette al centro la contrattazione collettiva. Il leader della Cisl, Luigi Sbarra, annuncia una "pagina nuova" e sottolinea come la battaglia sia stata combattuta fino a 5 mesi fa.

Sbarra, 'salario minimo affondato, si apre pagina nuova'
Sbarra, 'salario minimo affondato, si apre pagina nuova'
Il progetto di un salario minimo legale indifferenziato è stato respinto in Parlamento, in favore di una soluzione che mette al centro il rafforzamento della contrattazione collettiva e il trattamento economico dei contratti più diffusi e applicati. Inoltre, impone ai datori di lavoro di riportare il codice del contratto di riferimento sulla busta paga. Così ha dichiarato Luigi Sbarra, leader della Cisl: "Si apre una pagina nuova. Abbiamo lottato per indicare la via contrattuale verso un salario dignitoso, insieme fino a 5 mesi fa, quando i nostri compagni ci hanno lasciati soli, folgorati sulla via del Nazareno".