Russia mette al bando il movimento Lgbt internazionale

Giudicato 'estremista' dalla Corte Suprema

La Corte Suprema russa ha accolto la richiesta del ministero della Giustizia di mettere fuori legge nel Paese il movimento internazionale Lgbt, definendolo "estremista". Lo riferisce l'agenzia Ria Novosti.