Rose bianche e gran folla per l'addio a Sandra Milo a Roma

Alla Chiesa degli artisti i funerali dell'attrice

Rose bianche e gran folla per l'addio a Sandra Milo a Roma

Rose bianche e gran folla per l'addio a Sandra Milo a Roma

Sono cominciati da qualche minuto alla Chiesa degli artisti a piazza del Popolo a Roma i funerali di Sandra Milo. Come ieri alla camera ardente accanto alla foto dell'attrice ci sono l'effige di Padre Pio e la Madonnina con l'acqua benedetta di Lourdes. Accanto alla bara ricoperta di rose bianche tra i banchi siedono i figli Debora Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis e poi Mara Venier, Alberto Matano, Stefania Orlando, Pino Strabioli, Beppe Convertini, Vladimir Luxuria. La chiesa è completamente piena e fuori si è radunata una folla in attesa. "Le volevo bene e lei voleva bene a me. I ricordi sono tantissimi, le volevamo bene. Era una donna gentile, generosa, molto presente nell'amicizia. Ogni tanto mi telefonava e mi diceva: è da tanto che non ci sentiamo, volevo dirti che ti voglio bene" racconta è Mara Venier. "Noi siamo qua - dice tra la piccola folla di ammiratori radunati nella piazza - perché le vogliamo molto bene. Era una donna libera, ha insegnato ad essere libere anche ad altre donne. Questa è la cosa più importante". "Una donna intelligentissima. Chi l'ha conosciuta sa quanto è stata dolce e rispettosa. Da donna libera ha sempre combattuto contro i pregiudizi, le veniva naturale" dice Vladimir Luxuria. "È una grandissima sofferenza, ma lei da lassù ci guarderà e ci dirà 'che carini che siete - dice -. Ho avuto il privilegio di averla madrina al festival di cinema Lovers in festival dedicato ai diritti Lgbt".