Lunedì 17 Giugno 2024

Roberto Salis, forti timori per la sicurezza di Ilaria

'Uscirà settimana prossima, giornalisti non vengano in carcere'

Roberto Salis, forti timori per la sicurezza di Ilaria

Roberto Salis, forti timori per la sicurezza di Ilaria

"Chiediamo a tutti i giornalisti di non presentarsi davanti al carcere dove è detenuta Ilaria perché ci sono forti timori per la sua sicurezza e quindi, quando uscirà, andrà nel suo domicilio in modo riservato": è l'appello alla stampa di Roberto Salis, padre dell'attivista milanese detenuta nel carcere di Gyorskocsi Utca a Budapest da cui uscirà settimana prossima dopo che le sono stati concessi i domiciliari. "Chiediamo a giornalisti - ha detto all'ANSA Roberto Salis - che sono stati sempre sensibili e comprensivi di capire la situazione e di garantire la sicurezza a Ilaria e alle persone che sono a lei vicine".