Lunedì 27 Maggio 2024

Prodi,candidatura leader in Ue è ferita alla democrazia

Si chiede a elettori di votare chi non andrà a Bruxelles

Prodi,candidatura leader in Ue è ferita alla democrazia

Prodi,candidatura leader in Ue è ferita alla democrazia

"Onestamente quello che sta succedendo nelle candidature alle europee vuol dire che non mi dà retta nessuno". Lo ha detto Romando Prodi nel suo intervento alla rassegna La Repubblica delle idee a Napoli commentando la candidatura di Elly Schlein, segretaria del Pd alle europee. "Io faccio dei ragionamenti sul buon senso perché così si chiede agli elettori di dare il voto a una persona che di sicuro non ci va a Bruxelles se vince. Queste sono ferite alla democrazia che scavano un fosso. Questo ragionamento riguarda Meloni, Schlein, Tajani e tutti i leader che si candidano: non è un modo per sostenere la democrazia".