Primo colloquio da 16 mesi tra capi militari di Usa e Cina

Nella video conferenza affrontati temi regionali e globali

Il capo dello stato maggiore congiunto degli Stati Uniti, il generale Charles Brown, ha parlato con la sua controparte cinese, il generale Liu Zhenli. Durante la videoconferenza - che segna la ripresa del dialogo militare fra le due super potenze dopo 16 mesi di stop - sono stati affrontati vari temi regionali e globali, si legge in una nota."Il generale Brown ha discusso dell'importanza di lavorare insieme per gestire in modo responsabile la concorrenza, evitare calcoli sbagliati e mantenere linee di comunicazione aperte e dirette", afferma la nota del Pentagono. "Il generale Brown ha ribadito l'importanza del dialogo per ridurre la probabilità di malintesi", aggiunge la nota relativa alla videoconferenza fra i due leader militari, avvenuta a distanza di un mese dall'accordo fra Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping a riallacciare i contatti militari interrotti nell'agosto 2022 dopo la visita dell'allora Speaker della Camera Nancy Pelosi a Taiwan.