Prezzi di benzina e gasolio in forte aumento

Verde al self a 1,853 euro, servito sfiora 2 euro al litro

Prezzi di benzina e gasolio in forte aumento
Prezzi di benzina e gasolio in forte aumento

Corrono i prezzi sulla rete carburanti. Con le quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi venerdì ancora in salita, in particolare sul gasolio, nel fine settimana si sono registrati nuovi movimenti degli operatori. In particolare, Eni e Q8 hanno rincarato di 1 centesimo i prezzi raccomandati di benzina e diesel, Tamoil e IP di 2 centesimi entrambi i prodotti. Salgono di conseguenza con forza le medie nazionali dei prezzi praticati alla pompa. Nel dettaglio, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri, il prezzo medio praticato della benzina in modalità self è 1,853 euro/litro (1,833 la rilevazione precedente), con le compagnie tra 1,851 e 1,869 euro/litro (no logo 1,830). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,820 euro/litro (rispetto a 1,797), con i diversi marchi tra 1,816 e 1,836 euro/litro (no logo 1,800). Sul servito per la benzina il prezzo medio praticato è 1,988 euro/litro (1,973 il dato precedente), con gli impianti colorati con prezzi tra 1,934 e 2,072 euro/litro (no logo 1,885). La media del diesel servito è 1,956 euro/litro (contro 1,936), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,900 e 2,040 euro/litro (no logo 1,854). I prezzi medi praticati del Gpl sono tra 0,725 e 0,742 euro/litro (no logo 0,709). Infine, i prezzi medi del metano auto vanno da 1,376 a 1,528 euro/kg (no logo 1,375).