Lunedì 15 Aprile 2024

Previsione di crescita del Pil Cina a circa il 5% nel 2024

Lo stesso livello dello scorso anno

Negativi investimenti esteri della Cina, prima volta da 1998

Negativi investimenti esteri della Cina, prima volta da 1998

La Cina stima un obiettivo di crescita del Pil per il 2024 a circa il 5%, allo stesso livello dello scorso anno. È quanto si legge nella documentazione governativa a corredo dell'apertura del Congresso nazionale del popolo, il ramo legislativo del Parlamento di Pechino. In base agli altri obiettivi principali, il deficit è atteso al 3%, a fronte del 3,8% del 2023, aumentato a seguito dei nuovi titoli di stato a supporto dell'economia. Anche per quest'anno è atteso un programma di titoli speciali di debito da emettere nei prossimi mesi del controvalore di 1.000 miliardi di yuan (circa 140 miliardi di dollari), da iscrivere probabilmente fuori bilancio. Tra i target ambiziosi ci sono un'inflazione al 3%, quando il Paese è alle prese con una pericolosa spirale di deflazione, 12 milioni di nuovi posti di lavoro urbani e un tasso di disoccupazione "intorno al 5,5%".