Venerdì 24 Maggio 2024

Possibile un nuovo decreto per aiuti militari all'Ucraina

Valutazione in corso per il governo, Samp-t in cima a richieste

Possibile un nuovo decreto per aiuti militari all'Ucraina

Possibile un nuovo decreto per aiuti militari all'Ucraina

L'Italia ragiona sugli ulteriori aiuti militari da fornire quanto prima all'Ucraina. Sul tavolo - si apprende - la possibilità di un nuovo decreto per l'invio degli armamenti. Sarebbe il nono, dopo l'ultimo dello scorso dicembre. Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha partecipato oggi al Consiglio Nato-Ucraina nel quale si è convenuto sulla necessità di uno sforzo ulteriore per sostenere Kiev. Sistemi di difesa aerea in cima alle pressanti richieste. L'Italia ha i suoi Samp-t, ma deve fare i conti con l'esigenza di non lasciare scoperta la difesa nazionale, col G7 in corso ed il Giubileo vicino. Lo stesso Crosetto ha più volte sottolineato che quasi tutto ciò che si poteva dare è stato dato; una riflessione è tuttavia in corso per valutare le nuove armi che potrebbero essere inviate a Kiev.