Ponte Morandi, Castellucci risarcisce alcune parti civili

Assieme ad altri nove imputati

L'ex ad di Aspi Giovanni Castellucci e altri nove imputati nel processo per il crollo del ponte Morandi (14 agosto 2018, 43 vittime) hanno risarcito 193 parti civili. È emerso alla prima udienza alla ripresa del processo. "In considerazione del reiterato rifiuto da parte di Aspi di riconoscere il risarcimento per il danno subito - si legge in una nota dei legali - 193 parti civili hanno raggiunto un accordo per una transazione parziale con un piccolo gruppo di imputati e solo nei loro confronti è formulata revoca della costituzione. La transazione non è in alcun modo intesa come una, anche implicita, ammissione di colpa".