Sabato 22 Giugno 2024

Piantedosi, 7mila dalla Slovenia nel 2023, altri forse passati

'Flussi da luoghi che destano più preoccupazione come la Bosnia'

"Abbiamo intercettato quest'anno alla nostra frontiera al confine con la Slovenia settemila persone all'ingresso ma tante altre potrebbero essere passate: è una frontiera con un tipo di flusso che destava e desta maggiori preoccupazioni, non solo per questa evidente impossibilità di intercettare i flussi se non ci sono controlli più capillari ma perché riguarda un tipo di arrivi da luoghi che destano più preoccupazione, ad esempio dalla Bosnia dove è noto che ci sono degli hub di coltivazione di fenomeni di radicalizzazione". Così il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi a 'Stasera Italia weekend' riguardo ai controlli sugli arrivi dei migranti dai Balcani.