Mercoledì 17 Aprile 2024

Per il fisco nuove sanzioni, principio proporzionalità

Bozza dlgs riscrive sistema in vigore dal 1998

Per il fisco nuove sanzioni, principio proporzionalità

Per il fisco nuove sanzioni, principio proporzionalità

Sanzioni ispirate al principio della "proporzionalità". E' la definizione contenuta nella bozza, ancora provvisoria, del decreto legislativo della riforma fiscale che riscrive il sistema previsto dal decreto legislativo del 18 dicembre 1997 e in vigore dall'aprile del '98. Il decreto è domani all'ordine del giorno del Cdm. Tra le novità si prevede che la sanzione sia "aumentata fino al doppio nei confronti di chi, nei tre anni successivi al passaggio in giudicato della sentenza che accerta la violazione o alla inoppugnabilità dell'atto, è incorso in altra violazione della stessa indole. Se concorrono circostanze che rendono manifesta la sproporzione tra violazione commessa e sanzione applicabile, questa è ridotta fino a un quarto della misura prevista. Se concorrono circostanze di particolare gravità della violazione, la sanzione prevista in misura fissa, proporzionale o variabile può essere aumentata fino alla metà.