Venerdì 24 Maggio 2024

Papà calciatore morto,nessuno sapeva usare il defibrillatore

'Denunciamo non per accanimento ma perchè non deve più accadere'

Papà calciatore morto,nessuno sapeva usare il defibrillatore

Papà calciatore morto,nessuno sapeva usare il defibrillatore

"Procederemo per vie legali non per accanirsi sulla società o sul 118, non vogliamo questo, ma solo perché quanto accaduto a nostro figlio non accada ad altri ragazzi in futuro, lì non c'era né ambulanza né medico, solo i massaggiatori della squadra ed il defibrillatore è arrivato in un secondo momento ma nessuno lo sapeva usare, è come se non ci fosse stato. Quando è arrivata la seconda ambulanza col medico, sono state tirate fuori tutte le apparecchiature, Mattia è stato defibrillato ma ormai troppo tardi". Così ai cronisti Sandro Giani, padre di Mattia, il calciatore 26enne morto in ospedale dopo un malore sul campo di gioco.