Venerdì 19 Aprile 2024

Palestinesi arrestati, piano autobomba in Cisgiordania

Intercettati, 'unità suicida pronta ad agire contro israeliani'

Palestinesi arrestati, piano autobomba in Cisgiordania

Palestinesi arrestati, piano autobomba in Cisgiordania

Il Gruppo di risposta rapida - Brigate Tulkarem, cui appartenevano i tre palestinesi di cui oggi è stata disposta la custodia cautelare carcere - Anan Kamal Afif Yaeesh, Ali Saji Ribhi Irar e Mansour Doghmosh - progettava un'azione terroristica da compiersi nell'insediamento israeliano di Avnei Hefetz, in Cisgiordania mediante l'utilizzo di un'autobomba. E' quanto si legge nell'ordinanza emessa dal gip distrettuale di L'Aquila. La pianificazione emerge dalle conversazioni intercettate dalla Polizia che ha svolto le indagini. "Si tratta di un'unità suicida, pronta ad agire in profondità e la nostra azione sarà prossima", si ascolta in una conversazione WhatsApp tra Yaeesh e Munir Almagdah, capo militare delle Brigate dei Martiri di Al-Aqsa del 9 gennaio 2024 scorso.