Giovedì 11 Aprile 2024

Orban, 'siamo stati fregati in Ue, è tempo della rivolta'

'Marcia su Bruxelles per realizzare un cambiamento'

Orban, 'siamo stati fregati in Ue, è tempo della rivolta'

Orban, 'siamo stati fregati in Ue, è tempo della rivolta'

L'Unione europea vuole "costringere ad accogliere migranti ed a rieducare i bambini ad accettare l'omosessualità". Così il premier ungherese Viktor Orban attacca l'Ue. Come ungheresi "siamo stati fregati, è tempo della rivolta", aggiunge annunciando "una marcia su Bruxelles per realizzare un cambiamento". Orban ha promesso che non permetterà all'Unione europea di "intaccare la libertà: l'Ungheria rimarrà libera e sovrana. Le nazioni dell'Europa oggi temono per la loro libertà" minacciata "da Bruxelles. L'Ungheria rifiuta la guerra, è impegnata per la pace" ma "dall'Ue riceviamo guerra, invece della pace".