Giovedì 16 Maggio 2024

Opposizioni all'attacco dopo il monito Ue su aborto e Pnrr

"Bruxelles bacchetta il governo'. Polemica su 'Porta a Porta'

Opposizioni all'attacco dopo il monito Ue su aborto e Pnrr

Opposizioni all'attacco dopo il monito Ue su aborto e Pnrr

Opposizioni all'attacco dopo il monito della Ue sulle norme inserite nel decreto Pnrr riguardanti i consultori. "Anche l'Ue bacchetta il governo" si sottolineano da M5s. "Fratelli d'Italia vuole rendere l'aborto ancora più doloroso" accusano i Dem con Beatrice Lorenzin. "L'aborto non ha legami con il Pnrr, lo dice l'Ue", osserva anche Luana Zanella di Avs. Intanto intorno alle nuove norme nasce un'altra polemica che riguarda il confronto di ieri sera a Porta a Porta: "Sette uomini in studio a discutere di aborto: la Rai ai tempi di Giorgia Meloni lascia che sia un parterre tutto maschile a discutere dei diritti delle donne", dicono i componenti Pd della Vigilanza. Il programma risponde: "Le donne invitate erano tutte indisponibili".