Ong, 'studentessa uccisa da agenti di sicurezza in Iran'

Hengaw: 'Ragazzo in auto con lei gravemente ferito'

Ong, 'studentessa uccisa da agenti di sicurezza in Iran'
Ong, 'studentessa uccisa da agenti di sicurezza in Iran'

L'Organizzazione curda Hengaw per i Diritti Umani ha reso noto che una studentessa di 20 anni Anahita Amiripour è stata uccisa con colpi di arma da fuoco da agenti in borghese nella città di Borujerd, in Iran occidentale. Iran International riferisce che la giovane era in macchina con un altro studente, rimasto gravemente ferito, quando agenti in borghese hanno cercato di fermare l'auto. Il ragazzo alla guida, non sapendo chi fossero gli uomini in abiti civili ha cercato di fuggire, a quel punto gli agenti hanno aperto il fuoco. I parenti, affermano gli attivisti, sono stati minacciati in modo da non rendere noto l'omicidio.