Sabato 13 Aprile 2024

Nuovo boomerang su Kate, ora la Cnn vuole revisionare altre foto

'Manipolazione inaccettabile'. Contraccolpo rimbalza da Gb a Usa

Nuovo boomerang su Kate, ora la Cnn vuole revisionare altre foto

Nuovo boomerang su Kate, ora la Cnn vuole revisionare altre foto

Si allargano oltre i confini britannici i contraccolpi mediatici suscitati dall'inopinata pubblicazione domenica scorsa da parte di Kensington Palace, residenza ufficiale dei principi di Galles e sede del loro ufficio comunicazioni, di una foto di Kate Middleton rivelatasi poi taroccata: e ritirata dapprima dalle maggiori agenzie fotogiornalistiche mondiali, quindi dalla stessa corte. L'ultimo effetto boomerang, sottolinea oggi il sito del canale Gb News, arriva dagli Stati Uniti, dove un colosso televisivo come Cnn ha annunciato una revisione generalizzata delle immagini ricevute nel recente passato da Kensington Palace. Una vera e propria umiliazione per la credibilità dell'erede al trono e di sua moglie. L'emittente americana ha chiarito infatti di considerare "inaccettabile ogni ritocco, modifica o manipolazione dei pixel di un'immagine", come avvenuto per il ritratto familiare incriminato di Kate: diffuso dal palazzo a due mesi dal misterioso intervento all'addome cui la futura regina consorte è stata sottoposta a gennaio, con l'intento di tranquillizzare la pubblica opinione e placare i sospetti alimentati da una lunga sparizione dalle scene. Operazione ammessa alla fine dallo medesimo staff reale e di cui Kate si è assunta la responsabilità, chiedendo scusa, senza tuttavia apparire convincente. Tanto più alla luce della decisione ribadita nelle scorse ore da Kensington Palace di non voler rilasciare la versione non artefatta, malgrado le rassicurazioni ufficiose secondo cui i ritocchi sarebbero stati marginali. Rassicurazioni a cui evidentemente la Cnn non intende credere a scatola chiusa, come dimostra il via libera a un verifica più approfondita di tutte le fotografie recenti dei Galles. Verifica che i principi ribelli Harry e Meghan, trasferitisi proprio negli Usa dopo il traumatico strappo della Royal Family del 2020, potrebbero attendere non senza qualche curiosità: dopo aver sollevato negli ultimi anni - sullo sfondo di una perdurante diatriba tra fratelli - più di un'ombra sulla correttezza della macchina di pr di William e Kate.