Domenica 14 Aprile 2024

Nigeria: testimoni, 'oltre 200 i bambini rapiti ieri'

Per alcuni testimoni oltre 280

Nigeria: testimoni, 'oltre 200 i bambini rapiti ieri'

Nigeria: testimoni, 'oltre 200 i bambini rapiti ieri'

Sarebbero più di duecento, secondo alcuni testimoni almeno 280, i bambini tra gli 8 e i 15 anni rapiti ieri durante un'incursione in una scuola nel nord-ovest della Nigeria, hanno dichiarato un insegnante e i residenti locali, in quello che è uno dei più grandi rapimenti di massa del Paese. I rapimenti a scopo di estorsione sono comuni nel Paese più popoloso dell'Africa, dove in passato bande criminali pesantemente armate hanno preso di mira istituti scolastici, soprattutto nel nord-ovest, anche se di recente questi attacchi si sono attenuati. I funzionari del governo locale dello Stato di Kaduna hanno confermato l'attacco alla scuola di Kuriga, ma non hanno fornito cifre, poiché stavano ancora cercando di capire quanti bambini fossero stati rapiti. Almeno una persona è stata uccisa durante l'attacco, hanno detto i residenti locali. Sani Abdullahi, uno degli insegnanti della scuola GSS Kuriga, nel distretto di Chikun, ha detto che il personale è riuscito a fuggire con molti studenti quando gli uomini armati hanno attaccato l'edificio ieri mattina sparando colpi di pistola in aria. La vicenda illustra la complessa sfida alla sicurezza che sta affrontando il presidente Bola Ahmed Tinubu, che dopo il suo insediamento a maggio ha promesso di rendere la Nigeria più sicura e di portare più investimenti stranieri. Il rapimento di giovedì arriva anche quasi dieci anni dopo che i jihadisti di Boko Haram scatenarono l'indignazione internazionale rapendo più di 250 studentesse da Chibok, nel nord-est della Nigeria. Alcune di quelle ragazze sono ancora disperse.