Mercoledì 17 Aprile 2024

Nel 2023 pagamenti digitali in Italia a 444 miliardi (+12%)

Ricerca dell'Osservatorio del Politecnico di Milano

Nel 2023 pagamenti digitali in Italia a 444 miliardi (+12%)

Nel 2023 pagamenti digitali in Italia a 444 miliardi (+12%)

Nel 2023 il transato dei pagamenti digitali in Italia ha raggiunto i 444 miliardi (+12% rispetto al 2022). Sul totale dei consumi, i pagamenti digitali arrivano a costituire il 40% del valore, un'incidenza di poco inferiore a quella del contante. Lo affermano i dati dell'Osservatorio innovative payments del Politecnico di Milano. Secondo lo studio, i pagamenti digitali sono sempre più contactless: nel 2023, quasi 8 su 10 transazioni digitali in negozio vengono effettuate in modalità 'tap & go' con carte fisiche contactless o con dispositivi dotati di tecnologia Nfc, che insieme raggiungono un valore di transato pari a 240 miliardi. Nel corso del 2023 gli italiani hanno usato lo smartphone o, in misura minore, altri dispositivi per effettuare circa un pagamento ogni sette pagamenti elettronici in negozio, per un totale di 29 miliardi (+78% rispetto al 2022). Sono 7,6 milioni gli italiani che già utilizzano il proprio smartphone per pagare in negozio. In grande ascesa il Buy now pay later (Bnpl): nel 2023 nel nostro Paese il transato con questa forma di pagamento ha raggiunto i 4,6 miliardi, attestandosi, nella sua componente online, al 6,5% di penetrazione sul totale del mercato eCommerce nazionale. Inoltre il 14% degli italiani ha affermato di averlo già utilizzato, principalmente per acquisti online, e solo il 2% di questi non lo utilizzerebbe nuovamente, aggiunge l'Osservatorio innovative payments del Politecnico di Milano.