Sabato 20 Aprile 2024

Musei Vaticani, a Castelgandolfo un'inedita coppia di capolavori

Dal 23 marzo, in occasione delle solennità pasquali, due prestigiosi tesori artistici, il Redentore del Correggio e l'arazzo della Pesca...

Musei Vaticani, a Castelgandolfo un'inedita coppia di capolavori

Musei Vaticani, a Castelgandolfo un'inedita coppia di capolavori

Dal 23 marzo, in occasione delle solennità pasquali, due prestigiosi tesori artistici, il Redentore del Correggio e l'arazzo della Pesca miracolosa di Raffaello lasceranno i Musei Vaticani per raggiungere il Polo Museale di Castel Gandolfo, inaugurando così la nuova stagione espositiva del Palazzo Papale. A seguito della mostra storica "Castel Gandolfo 1944", che ha aperto le sue porte lo scorso 10 febbraio, il Palazzo arricchisce ulteriormente l'offerta culturale con due nuovi progetti che presenteranno due capolavori provenienti dai Musei del Papa. Questa iniziativa segna l'inizio di un nuovo format espositivo ideato per portare le collezioni papali a Castel Gandolfo. I pellegrini e i turisti in visita al Polo Museale saranno accolti nella Sala dei Papi dalla mostra "Raffaello. L'arazzo della Pesca miracolosa per la Cappella Sistina" e successivamente, nei nuovi spazi espositivi "Correggio. Il Redentore dei Musei Vaticani". La presentazione si terrà sabato 23 marzo 2024 alle ore 11,30 presso il Palazzo Papale di Castel Gandolfo alla presenza di Barbara Jatta, direttrice dei Musei, Alessandra Rodolfo, Curatore Reparto Arazzi e Tessuti e Fabrizio Biferali, curatore Reparto Arte dei secoli XV e XVI.