Venerdì 14 Giugno 2024

Mosca conferma, arrestata e detenuta giornalista ucraina

Viktoria Roshchyna è scomparsa nell'agosto 2023

Mosca conferma, arrestata e detenuta giornalista ucraina

Mosca conferma, arrestata e detenuta giornalista ucraina

Il ministero della Difesa russo ha confermato che la giornalista ucraina Viktoria Roshchyna, scomparsa nell'agosto 2023, è detenuta nel territorio occupato dai russi. Lo ha riferito - come riporta il Kyiv Independent - l'Unione nazionale dei giornalisti ucraini. La conferma della detenzione è arrivata con una lettera inviata al padre della giornalista a fine aprile: "Secondo le informazioni disponibili, Roshchyna Viktoria Volodymyrivna... è stata arrestata e si trova attualmente nel territorio della Federazione Russa", si legge nella comunicazione. La Croce rossa ha confermato l'arresto e ha affermato di non avere accesso a lei al momento. Roshchyna è scomparsa il 3 agosto 2023 mentre faceva un reportage nel territorio occupato dai russi. Ha coperto l'invasione per diversi organi di informazione ucraini, tra cui Hromadske, Ukrainska Pravda e Radio Free Europe/Radio Liberty. Nel marzo 2022, Roshchyna era stata arrestata per 10 giorni da agenti del Servizio di sicurezza federale russo (Fsb) mentre lasciava Berdiansk in direzione di Mariupol. La International Women's Media Foundation ha assegnato a Viktoria Roshchyna il premio "Courage in Journalism" nel 2022.