Giovedì 30 Maggio 2024

Milei contro Pedro Sanchez, si occupi delle accuse di corruzione

Duro comunicato in risposta ad allusioni di un ministro spagnolo

Milei contro Pedro Sanchez, si occupi delle accuse di corruzione

Milei contro Pedro Sanchez, si occupi delle accuse di corruzione

Le allusioni del ministro dei trasporti spagnolo Oscar Puente su un presunto consumo di "sostanze" da parte del presidente argentino Javier Milei hanno suscitato una dura risposta da parte di Buenos Aires. In un comunicato diffuso venerdì sera (ora locale) a nome dell'Ufficio della Presidenza argentina non solo vengono respinte "le calunnie ed ingiurie" del ministro Puente, ma si invita lo stesso presidente del Governo spagnolo, Pedro Sanchez, "a occuparsi di problemi più importanti come le accuse di corruzione nei confronti di sua moglie". Il comunicato prosegue auspicando "un'azione celere della giustizia per il bene del Regno di Spagna" e affermando che "lo scandalo logora la stabilità della sua Nazione e pertanto anche le relazioni con l'Argentina". La nota conclude inoltre criticando l'alleanza di Sanchez con partiti separatisti che avrebbe "messo in pericolo l'unità del Regno portando alla dissoluzione della Spagna" e accusando il governo di "aver messo in pericolo le donne spagnole permettendo l'immigrazione illegale".