Mercoledì 22 Maggio 2024

Migliaia festeggiano il Quds day dallo Yemen all'Iraq

Slogan contro Israele e gli Usa a Sanaa e a Baghdad

Migliaia festeggiano il Quds day dallo Yemen all'Iraq

Migliaia festeggiano il Quds day dallo Yemen all'Iraq

Migliaia di sostenitori dei ribelli Houthi nello Yemen si sono radunati oggi in piazza Al Sabeen, nella capitale Sanaa, gridando slogan contro Israele e gli Stati Uniti suoi alleati nel corso delle celebrazioni per la giornata internazionale per Gerusalemme (International Quds Day). La ricorrenza è legata al sostegno alla Palestina e all'opposizione a Israele e viene osservata nell'ultimo venerdì del ramadan, il mese sacro per l'Islam. Si è tenuta per la prima volta in Iran nel 1979, in seguito alla rivoluzione islamica. Le manifestazioni del Quds Day si sono svolte anche in altri Paesi, incluso l'Iran, il Libano e la Siria, Paese quest'ultimo dove le organizzazioni palestinesi presenti a Damasco, tra cui la Jihad islamica, hanno organizzato una parata nel campo profughi palestinese di Yarmouk. Celebrazioni anche in diverse regioni del Bahrein, in particolare alla periferia della capitale Manama e a Bani Jamra, nel nord, dove sono stati lanciati gas lacrimogeni dalla polizia. A Baghdad, una manifestazione organizzata dalle fazioni filo-iraniane ha attirato circa 2.000 persone in Palestine Street, dove una grande bandiera israeliana è stata disegnata sul terreno per essere calpestata. "Sì alla resistenza, sì alla Palestina", hanno cantato i manifestanti.