Martedì 16 Aprile 2024

Meta in calo a Wall Street del 3,85% dopo le critiche di Trump

Per l'ex presidente è nemica del popolo

Meta in calo a Wall Street del 3,85% dopo le critiche di Trump

Meta in calo a Wall Street del 3,85% dopo le critiche di Trump.

Meta, il colosso di Mark Zuckerberg a cui fa capo Facebook, cala a Wall Street dopo le critiche di Donald Trump, che ha definito il social un "nemico del popolo". I titoli di Meta perdono il 3,85%. Trump in un'intervista a Cnbc ha ribadito che TikTok è una rischio per la sicurezza nazionale ma ha espresso dubbi su un divieto dell'app negli Stati Uniti. Secondo l'ex presidente, infatti, vietare TikTok porterebbe benefici per Facebook, che è stata molto "dannosa per il Paese".