Lunedì 20 Maggio 2024

Meloni, interpretazione della Carta non privilegi una parte

Chi si ritiene solo depositario mette in crisi ruolo unificante

Meloni, interpretazione della Carta non privilegi una parte

Meloni, interpretazione della Carta non privilegi una parte

"Chi ritiene di essere depositario esclusivo della Costituzione ne mette, per paradosso, in crisi la funzione unificante. Se la Costituzione è di tutti, ed è di tutti, la sua interpretazione non può privilegiare una sola cultura politica o un solo punto di vista". Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni al convegno sul premierato alla Camera.