Giovedì 18 Aprile 2024

Meloni, il dolore per le vittime del Covid ferita ancora aperta

Da pandemia e regole sanitarie un impatto devastante sui giovani

Meloni, il dolore per le vittime del Covid ferita ancora aperta

Meloni, il dolore per le vittime del Covid ferita ancora aperta

"La pandemia da Covid-19 ha segnato la nostra storia recente. Più di quattro anni fa la crisi sanitaria si è abbattuta sul mondo e la nostra Nazione ha pagato un prezzo particolarmente alto. Oggi onoriamo la memoria dei nostri connazionali che non ci sono più e ci stringiamo alle loro famiglie e ai loro cari. Il dolore per le tantissime vite perse è una ferita ancora aperta". Lo dichiara la premier Giorgia Meloni, in occasione della Giornata in memoria delle vittime del coronavirus. La presidente del Consiglio sottolinea che "la crisi pandemica ha prodotto enormi conseguenze economiche, sociali e sanitarie e il cammino per uscirne è ancora, per diversi aspetti, lungo. Penso, ad esempio - aggiunge -, all'impatto devastante che il Covid-19 ha avuto sui nostri bambini e sui nostri adolescenti. Servirà molto tempo e un complesso insieme di interventi per restituire alle nostre giovani generazioni ciò che la pandemia, e le regole sanitarie imposte all'epoca, hanno tolto loro". "La pandemia ha sconvolto le nostre vite, ma il popolo italiano ha trovato la forza di reagire - nota ancora Meloni -. E lo ha fatto con umanità, solidarietà, unità e abnegazione. Questa è l'eredità più preziosa di quella crisi, che dobbiamo saper ricordare e che ci può insegnare ancora molto".