Meloni, Degni? Ne rispondano Schlein e Gentiloni

La cosa grave è la sfrontatezza di questo giudice

Meloni, Degni? Ne rispondano Schlein e Gentiloni
Meloni, Degni? Ne rispondano Schlein e Gentiloni

"Io ho da chiedere alla sinstra se sia normale che persone nominate per incarichi super partes si comportino da militanti politici. Mi aspetto una risposta da Elly Schlein". Lo ha detto la premier Giorgia Meloni durante la conferenza di fine anno parlando del caso Degni. "Mi ha colpito molto che non ci sia stato nessuno a sinistra a dire due parole su questo tema: Paolo Gentiloni che l'ha nominato, Elly Schlein, mentre io vengo chiamata in causa per qualsiasi cosa". "Ritengo che non spetti a me dire che cosa dovrebbe accadere ma mi spetta dire qualcosa sulla gravità di quello che è accaduto: avere un magistrato della Corte dei conti che come incarico ha quello di mettere in sicurezza i conti pubblici che spera per ragioni politiche che l'Italia vada in esercizio provvisorio con tutte le conseguenze, oggettivamente un po' di preoccupazione la mette", aggiunge la premier. Ma "la cosa più grave è la sfrontatezza con la quale questo giudice ritiene che sia normale farlo", conclude.