Lunedì 15 Luglio 2024

Mattarella,inaccettabili le offese social a persone disabili

Messaggio per la giornata internazionale, basta stereotipi

A distanza di 17 anni dall'approvazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, "ancora numerosi sono gli ostacoli all'esercizio di diritti fondamentali in ambito sociale, politico, lavorativo ed economico". Lo dice il capo dello Stato Sergio Mattarella in occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità. "La superficialità - prosegue - con cui si utilizzano sui 'social media' espressioni che offendono la sofferenza di tante persone e famiglie che si ritrovano sempre più da sole a dover combattere il fenomeno dell'esclusione sociale, è inaccettabile". "È necessario - aggiunge - cambiare la prospettiva con cui si guarda alla disabilità, superando pregiudizi e stereotipi di cui milioni di persone sono ancora vittime. Si tratta di persone sulle cui potenzialità dobbiamo investire perché le loro abilità, la loro resilienza, creatività e forza di volontà sono una risorsa per tutti noi".