Mercoledì 19 Giugno 2024

Mattarella, la libertà religiosa è la base della convivenza

La promozione del mutuo rispetto è elemento di coesione

Mattarella, la libertà religiosa è la base della convivenza

Mattarella, la libertà religiosa è la base della convivenza

"La Costituzione ci ricorda che tutte le confessioni religiose sono libere davanti alla legge, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano. La libertà religiosa è uno dei fondamenti della convivenza, riconosciuta dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo delle Nazioni Unite. La promozione del mutuo rispetto tra fedi e culture, elemento della coesione sociale della nostra comunità, sollecita l'esercizio di una responsabilità condivisa per il bene comune". Lo sottolinea il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione in occasione della fine del mese di Ramadan nella quale, "alle donne e agli uomini che in Italia professano la fede islamica", rinnova "gli auguri per un felice e sereno Eid al Fitr".