Venerdì 12 Aprile 2024

Madre e figlia legate e rapinate in casa a Olbia

Minacciate coi coltelli, indagano i carabinieri

Madre e figlia legate e rapinate in casa a Olbia

Madre e figlia legate e rapinate in casa a Olbia

Due donne, madre e figlia, sono state rapinate nella loro casa alla periferia di Olbia. Il fatto è successo nei giorni scorsi ma si è avuta notizia solo oggi, dopo la denuncia delle vittime. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un gruppo composto da tre o quattro uomini si è introdotto di notte all'interno dell'abitazione isolata, nella zona di via Barcellona a Olbia, e avrebbe minacciato con dei coltelli e immobilizzato le due donne, e poi rapinate di poche centinaia di euro che le due tenevano in contanti in casa. Le donne - la madre pensionata e la filgia tassista - hanno sporto denuncia ai carabinieri del Reparto territoriale di Olbia che stanno svolgendo le indagini per ricostruire quanto accaduto e dare la caccia ai rapinatori. I malviventi speravano forse di trovare in casa somme di denaro più ingenti, ma il bottino che sono riusciti a portare via è stato magro.