Venerdì 19 Aprile 2024

L'utile di Italgas sale a 440 milioni, +11% per la cedola

Gallo: 'cresciamo da 28 trimestri, risultato straordinario'

L'utile di Italgas sale a 440 milioni, +11% per la cedola

L'utile di Italgas sale a 440 milioni, +11% per la cedola

Italgas ha chiuso l'esercizio 2023 con un utile netto attribuibile al gruppo di 439,6 milioni di euro, in crescita dell'11,1% su basi 'adjusted' (rettificate) e del 7,9% su base contabile, e con un ebitda 'adjusted' salito del 9,3% a 1,18 miliardi di euro. Gli investimenti tecnici sono cresciuti dell'11,3% a 906,5 milioni. Il cda, si legge in una nota, ha deliberato di proporre agli azionisti un dividendo di 0,352 euro per azione, in crescita dell'11% sul 2022. "28 trimestri di crescita ininterrotta sono un risultato straordinario, a maggior ragione per una società come Italgas che opera prevalentemente in un settore che negli ultimi anni ha dovuto confrontarsi con un contesto internazionale particolarmente instabile", ha dichiarato l'ad Paolo Gallo, sottolineando come "nell'ultimo anno tutti i principali indicatori economico-finanziari sono cresciuti in maniera significativa" mentre "con oltre 900 milioni di euro di investimenti, quasi 100 milioni in più rispetto al 2022, abbiamo dato un ulteriore e forte impulso alla realizzazione dei nostri programmi di estensione, repurposing e digitalizzazione di un network già pronto ad accogliere gas rinnovabili". Nel 2023 i ricavi totali adjusted sono cresciuti del 15,4% a 1,77 miliardi mentre il risultato operativo (ebit) adjusted del 9,4% a 681,2 milioni. Il flusso di cassa si è attestato a 555,2 milioni di euro mentre l'indebitamento finanziario netto è in crescita di oltre il 10% a 6,63 miliardi. I risultati 2023, si legge nella nota, "mostrano tutti gli indicatori economici e finanziari in aumento e confermano il percorso di crescita del gruppo, ininterrotta dal suo ritorno in Borsa avvenuto nel 2016, grazie alla solidità delle performance e alla validità delle scelte strategiche effettuate nel tempo".